Archivi tag: Recensioni

Mi hanno detto di “Tutte le fortune”… (1)

Da quando “Tutte le fortune” (10 novembre 2015) è uscito ho ricevuto molti messaggi. Sono tutti importanti e ognuno mi ha dato qualcosa di unico. Per ringraziare chi mi ha scritto ho pensato di pubblicare le loro parole, naturalmente rendendo il messaggio anonimo nel rispetto della privacy. Grazie a tutti.

Ricky

Grazie dott. Taverna. Il suo libro è bellissimo, e la sua impresa, la B2, molto molto interessante. Complimenti. Lei è Certamente un campione di Resilienza. E comunque una bella persona. Scrive inoltre benissimo.

M.T.F.

CIAO, ho finito ieri sera il tuo libro, bello e molto toccante complimenti per la forza e per la grande donna che hai al fianco, mi permetto di entrare così nella tua vita, perché sono una compagna di sventura sono anch’io del 1964 e da 20 anni sono affetta da Parkinson giovanile. Ora sono in cura al Besta, con ottimi risultati. Sono anch’io attiva nel campo faccio convegni ed ho scritto un libercolo. Buona vita e complimenti per il tuo spirito di vita.

  1. P.

Ciao Riccardo, ho letto, anzi divorato, il tuo libro, in un pomeriggio. È già penso di rileggerlo. È’ un esplosione di vitalità, che pochi altri scrittori sono riusciti a rendere in modo così convincente e, soprattutto, coinvolgente. Ho intenzione di acquistarne altre cinque copie per regalarle a persone care che stimo molto, e che aspettano da me qualcosa di speciale……ecco, appunto. Sarà il tuo libro, il più bel regalo! Grazie

G.C.

Buongiorno. Probabilmente ha decine di persone che le scrivono ma ho deciso di provare ugualmente. Non sono una giornalista né niente di simile. Sono una ragazza (donna?) di 34 anni, il cui uomo ha la SM con una importante invalidità. Lui è xxx, io di xxx. Vorremmo vivere insieme qui, ma immediatamente ci si presentano davanti montagne che a volte sembrano infinite e così ripide da non sapere dove aggrapparci. Avete una storia diversa ovviamente, ma su alcuni punti tremendamente simile: lo sport, una madre collante che avete cercato di tutelare, la sua morte, due fratelli con un rapporto particolare, il San Raffaele, i ricoveri, Comi, l’interferone, il rifiuto dei medici, il controllo. L’Università, una mente brillante, gli amici veri. La battaglia e la dignità continua. Molto altro ancora. Il suo libro non mi ha raccontato niente di nuovo, se non fatto capire che in qualche modo è possibile. Ed è per questo che le sto scrivendo, per avere qualche consiglio puramente pratico che nel libro ovviamente non è raccontato (si spera che non tutti i lettori debbano averne bisogno!). Se avesse voglia e tempo, mi piacerebbe fare due chiacchiere, prendere un caffè. Dove e quando lo decida lei. La raggiungo dove è più comodo.

S. T.

Recensioni

Le recensioni su Amazon

Intelligente e divertente

Da Matteo il 24 giugno 2016

Quando leggi un libro e poi continui ad utilizzarlo per parallelismi, citazioni ed esempi. Si legge in modo molto scorrevole e sorprende per ironia, intelligenza e spinti di riflessione. Non capita spesso finire un libro e sapere che prima o poi lo riaprirai.

Da non perdere

Da Franca il 3 febbraio 2016

Un libro che non smetteresti mai di leggere. Vero, serio, ma anche ironico. Una malattia invalidante vissuta con grande coraggio.

Lo consiglio a tutti!

Da Massimo B .il 8 gennaio 2016

Libro emozionante, che mi ha fatto piangere, ridere, riflettere…

Mi sono trovato a sottolineare diversi passaggi, perché dopo la prima lettura in cui volevo sapere come andava a finire, ora voglio rileggermelo con calma.

La storia è molto umana, ci sono tanti episodi divertenti e alcuni drammatici.. Così è la vita! Ho provato molta empatia, e spero che escano altri libri dello stesso autore

ottimo libro per riflettere e sorridere sulla vita

Da antonio il 8 gennaio 2016

libro ben scritto, simpatia e amarezza fuse insieme, da leggere tutti , problemi a cui tutti potremmo trovarci di fronte

una bella lettura

Da Rita teoli il 2 gennaio 2016

una preziosa testimonianza sul valore della vita e dei sentimenti a scapito della malattia e delle nostre sconfitte. Mi è piaciuto e ha rafforzato in me il senso del vivere, senza dare per scontato nulla ma cercando di cogliere tutto il buono che c’è.

Oltre gli schemi tradizionali

Da ac e basta il 1 gennaio 2016

Un libro che cattura il lettore e lo accompagna, tra lacrime e sorrisi, nella consapevolezza di sé,delle potenzialità del fisico e della stravolgente capacità che la nostra mente ha di farci sopravvivere ai limiti fisici.

Prerequisiti fondamentali: amore per la vita e capacità di saper leggere criticamente e senza paura la realtà e di agirecon soluzioni che vanno oltre gli schemi più tradizionali.

Un invito per tutti a non piangersi vittimisticamente addosso ma a essere protagonisti di se stessi.

Se l’autore fosse stato, chessò, un Grammellini … sarebbe già un best seller!

Lo consiglio.

Entusiasmante

Da Lisa il 29 dicembre 2015

Ernest Hemingway una volta disse che “Il mondo spezza tutti e poi molti sono forti proprio nei punti spezzati.”

Raccontare e raccontarsi non è semplice, essere di esempio per qualcun altro ancora meno. Con semplicità e naturalezza, “Tutte le fortune” riesce a fare tutto questo, e molto di più. All’inizio ti incuriosisce, poi ti coinvolge, ti fa sorridere e commuovere. E ti ricorda che non conta ciò che la vita ha in serbo per te, ma come tu decidi di accogliere ciò che di volta in volta ti si presenta davanti. Senza scuse, stampelle o finto buonismo.

Per poter dire, alla resa dei conti, che la vita vale la pena di essere vissuta. Sempre.

Libro autobiografico

Da D.J.M il 26 dicembre 2015

Consiglio vivamente la lettura di questo fantastico libro a tutti coloro che non sono capaci di volersi bene, che non apprezzano la loro vita, che non sono capaci di trovare la felicità nelle cose semplici come un gesto banale, l’abbraccio di un amico, il profumo del mare…

Una storia vera, Un esempio di amicizia, fiducia, forza e speranza, e di infinito amore.

Da DUNCAN GWENDOLEN il 20 dicembre 2015

Una corsa senza sosta .. Letto tutto di un fiato .

E’ stato come essere preso per mano e portato in un vortice di emozioni, di lezioni di vita quotidiane. Ognuno dovrebbe leggero e imparare ad apprezzare la vita di ogni giorno, il valore che questo libro insegna pagina dopo pagina.

Un esempio di amicizia, fiducia, forza e speranza, e di infinito amore.

Un film sarebbe il giusto proseguo per questo bellissimo libro.

E’ stato emozionante fino all’ultima riga.

leggetelo: fa bene!

Da Piulo il 10 dicembre 2015

e riesce a farlo facendo sorridere, in qualche punto proprio ridere.

e alla fine ti lascia diverso

forse anche un pochino migliore

Da Il mondo di sopra il 1 dicembre 2015

emozionante, unico, un libro da leggere tutto in un fiato, un libro che si lascia amare sin dalle prime pagine. un libro che mi ha sconvolto nel modo di pensare, un libro che ho divorato in meno di due giorni e mi ha spezzato il cuore quando sono arrivata all’ultima pagina. un libro che rileggerò quando i momenti no non si faranno attendere. un libro che consiglio a chi la vita vuole cambiarla, a chi ha capito la differenza tra esistere e vivere.. continua.

Da Cliente Amazon il 29 novembre 2015

Libro splendido, da leggere, ironico, simpatico, avvincente, dura realtà, raccontata con la classe e l’eleganza che contraddistinguono Riccardo Taverna, lo consiglio a tutti.

Da Cliente Amazon il 29 novembre 2015

Il Libro scorre e si lascia leggere come pochi: una storia vera, raccontata per la prima volta da un uomo che ha ne passate di tutti i colori ma che continua a combattere – a cadere ed a rimettersi in piedi- con una tenacia ed un ottimismo che e’ fuori dal comune. Una grande lezione di vita.

Da Cliente Amazon il 17 novembre 2015

Non volevo essere l’unica, tra le persone che conoscono l’autore, a non aver letto Tutte le fortune di Riccardo Taverna.

Che dire? Sin dalle prime pagine un mare di emozioni mi ha sommerso. fino alle lacrime…

Resto a bocca aperta per la straordinaria capacità del protagonista di far fronte ai dolori della vita con forza, determinazione e ironia unici. Man mano che leggevo capivo che dolore può servire per piangersi addosso oppure per trasformare artisticamente e creativamente la propria vita. Ed è quello che il protagonista del libro ha  fatto, ha trasformato una tragedia in amore per la vita e bellezza. E alla fine mi son resa conto che la potenza di tale bellezza è contagiosa. Questo libro è un balsamo per l’anima.

Vi consiglio di leggerlo.

Da Cliente Amazon il 16 novembre 2015

Mi aspettavo la solita storiella…. sono stata piacevolmente travolta dalle emozioni nel leggerlo, riga dopo riga, pagina dopo pagina.

Tutte le fortune…. bello, assolutamente lettura consigliata.

Da Ricercatore44 il 15 novembre 2015

Ho acquistato Tutte le fortune per leggerlo la settimana prossima mentre viaggerò per lavoro. Ieri mattina ho letto le prime pagine per curiosità e non ho più smesso. Il libro è scorrevole e cattura il lettore con discrezione. La storia è ben strutturata anche se si ha l’impressione che la conclusione sia un po’ troppo accelerata. L’epilogo, tuttavia, recupera a mio modo di vedere in modo magistrale. Alla fine del libro Riccardo è diventato così familiare da sembrare un vecchio amico. La storia fa riflettere, ridere, riflettere ancora.

Da marcelloebasta il 10 novembre 2015

Ero un po’ perplesso, avevo paura che fosse una storia strappalacrime. Invece è una bella storia, ti immedesimi nel protagonista, provi le sue rabbie, le sue speranze, le sue illusioni e disillusioni, e poi ti diverti con i suoi racconti sui badanti. Io non avevo letto Quasi amici, ma avevo visto il film. Questo libro però mi è piaciuto di più, forse perché è ambientato in Italia, fosre perché sembra più vero, insomma mi ha coinvolto di più. Lo consiglio volentieri!

Da Lettrice tuttofare il 10 novembre 2015

Bello. Ti fa ridere e ti commuove, ti coinvolge e ti fa riflettere. È una storia che scava nel profondo, un uomo che affronta una malattia e ne esce comunque vittorioso, in mezzo a episodi a volte divertenti, a volte tragici. Consigliato!

 

Recensioni